Voghera, porta dell'Oltrepo
Fra nuove e antiche strade,
ai confini con Piemonte e Liguria


Salice Terme
Il piacere rilassante
dell'acqua termale


Stradella, fisarmoniche nel mondo
Prestigio internazionale
e un Museo per il grande Mantice


Casteggio, città che vale
Cultura e commerci nelle piazze
all'ombra del Pistornile


Broni, capitale del vino
Vendemmia dopo vendemmia
i frutti di una straordinaria fertilità

I parchi dell'Oltrepo
Ecosistemi delicati e preziosi,
oasi naturali in cui ritemprarsi

Roggia Torbida
Riserva Monte Alpe
Le Folaghe

I castelli dell'Oltrepo
Antichi baluardi di difesa,
oggi esclusivi belvedere sulla pianura


La via francigena
Niente ori né seta e nemmeno spezie:
ma fede, radici di cultura nei secoli




Parchi, oasi, giardini e riserve: luoghi in cui la natura ha creato un ecosistema, delicato e prezioso, che necessita di cura, attenzione, impegno. In Oltrepo Pavese, negli ultimi anni, l'interesse per le tematiche ambientali e la conservazione delle risorse naturali ha realizzato la salvaguardia di alcune aree, che oggi sono la dimostrazione della particolare bellezza di questo territorio, l'esempio dell'equilibrio perfetto di quell'ambiente che l'uomo deve ammirare e rispettare.
La Garzaia di Roggia Torbida, la Riserva Naturale del Monte Alpe, il Parco Naturale "Le Folaghe" , il Giardino Botanico di Pietra Corva sono oasi naturali che conservano paesaggi notevoli e complessità originarie di questo territorio da cui l'uomo è profondamente dipendente, che deve essere stimolo ad una nuova considerazione della nostra terra.
 
   
         
       
    © 1998-2004. AB&A studios.
Tutti i diritti sono riservati.