Il Po: fiume e cultura
- La magia del corso d'acqua
che dà la vita alla terra


Il parco del Ticino
- La flora e la fauna fluviali
salvaguardate per il nostro benessere


Fiume, sport e vita
- Una e mille sfide, più o meno impari,
tra uomo e acqua, tra acqua e uomo


Naviglio & Navigli
- Quando il fiume è un canale, anzi un sistema idrico per la città

Quando il fiume comanda
- Convivere con la paura...
Storie secolari di odio e amore con
il grande vicino di casa





Il Raid Pavia-Venezia, dal 1929, ha rappresentato per la motonautica italiana ed internazionale l'avvenimento più importante per confermare oltre alla sua funzione di banco di prova per piloti, barche e motori, la dimostrazione della validità del collegamento idroviario tra la Pianura Padana e l'Adriatico, che ha origine antiche essendo già utilizzato nel IX sec. a.c. come collegamento tra la Svizzera e il mare, grazie al sistema dei navigli. La gara si sviluppa lungo un percorso di 413 chilometri, un unico tratto cronometrato che comprende al suo interno una prova speciale cronometrata (Coppa Montelera), con partenza da Pavia ed arrivo a Venezia attraverso il Ticino e il Po ed un tratto della Laguna Veneta da Brondolo (Chioggia) fino a raggiungere il traguardo finale a Venezia.
Organizzato dalla Associazione Motonautica Pavia, da sempre il Raid Pavia-Venezia si svolge ogni anno nel periodo compreso tra l'ultima domenica di Maggio e la prima domenica di Giugno.

 
   
         
       
    © 1998-2004. AB&A studios.
Tutti i diritti sono riservati.