Varzi e il Borgo Antico
Nei suggestivi portici sovrapposti
le cantine del celebre salame


Il Giardino Alpino di Pietracorva
Il fascino sempre diverso
di un museo vivente all'aria aperta

Castelli, rocche, abbazie
Segnali di storia,
esperienze che ci appartengono


L'Eremo di Sant'Alberto
Non solo la natura ha le sue oasi.
Qui è l'uomo a rigenerare lo spirito


La Via del Sale
Fra mito e realtà, le fatiche e le ricchezze
di mille generazioni...






Situata al centro della media valle Staffora, Varzi è una cittadina che racchiude nel proprio centro storico alcuni gioielli architettonici e urbanistici: fra questi ultimi, va certamente annoverato il Borgo Antico, con i suoi caratteristici portici di età medioevale, sotto i quali si aprono a decine le cantine in cui la tradizione suggerisce di stagionare il salame, gloria gastronomica del luogo. Sede di un mercato fondamentale per l'economia della montagna circostante, dopo un recente passato a vocazione anche industriale, oggi Varzi si presenta come centro commerciale e turistico di importanza interregionale. Terra madre di un salame pregiato e particolarissimo, Varzi conserva gelosamente l'antica e insostituibile ricetta che permette la creazione di questo caratteristico insaccato.


Noto sin dal XII secolo si dice che già fosse presente sulla tavola dei marchesi Malaspina, allora feudatari della zona. Il successo di questa tradizionale ricetta si deve al particolare clima di cui gode questa porzione di Oltrepo: la Valle Staffora, nel pieno dell'Appennino pavese, è caratterizzata da un tempo secco e asciutto, ideale per la stagionatura dei salumi. Il salame di Varzi nasce da carni di maiale accuratamente selezionate ed è un salame a grana grossa. La concia, preparata con sale marino, pepe nero in grani ed un infuso di aglio e vino rosso, conferisce al salame un sapore particolare, dolce e delicato. Una ricetta che risale a più di mille anni fa, rimasta la stessa nel corso dei secoli, garantisce al prodotto un'autenticità ed un'originalità difficilmente riproducibili. Per evitare imitazioni e falsi gastronomici ogni fase di lavorazione del prelibato salume deve essere svolta nella zona tipica di produzione, che comprende Varzi e solo altri 14 comuni appartenenti alla Comunità Montana dell'Oltrepo.
 
   
         
       
    © 1998-2004. AB&A studios.
Tutti i diritti sono riservati.