Itinerari
Dove andare, per chi, con cosa e perchè

Percorsi
Consigli pratici per diverse emozioni

Da vedere
Nè piramidi nè Tour Eiffel ma tante
occasioni di incontro con la natura
e l'arte

Da non perdere
Le nostre eccellenze, le mete per cui
vale il viaggio. Capitoli di storia,
trionfi di natura


Fra vacanza e salute
Il termalismo, un'alternativa completa
che fa bene a tutti

Viva la campagna
Il crescente successo del turismo rurale
per vivere attivamente la natura

Turisti in cantina
Fra vigneti e barriques
alla ricerca della qualità


Dove dormire
Tutti gli alberghi della provincia di Pavia:
dalla locanda al quattro stelle


Dove mangiare
Tutti i ristoranti della provincia di Pavia:
soluzioni per tutti i gusti e tutti i costi

Bed&Breakfast
fare tappa nel cuore del territorio
per conoscerlo meglio


Agriturismo
circondarsi di natura
da vivere e degustare



Il termalismo

Acque calde, idroterapiche, fanghi, maschere e massoterapia: una medicina naturale che sfrutta le proprietà minerali delle terre e delle fonti, trattamenti mirati alla disintossicazione dell'organismo e al rinvigorimento del corpo e quindi al raggiungimento dell'equilibrio psicofisco. Al concetto di termalismo è legato l'ideale collettivo del benessere, rappresentato da immagini di relax, cura di se, armonia, ed associato a luoghi particolari, stanze fumose, con enormi vasche, mosaici, antiche pratiche e mani sapienti. Tutto questo sono le terme: una conoscenza che dal tempo dall'impianto ipocausto dei romani, o del bagno turco di cultura mussulmana, si trasmette nei secoli, e che ha portato ai giorni nostri al costituirsi di un immaginario che ha nella cura del corpo e della mente il suo ultimo scopo. Ad ogni tipo d'acqua, la sulfurea, la salina, le ferruginosa o la bituminosa, corrisponde una specifica azione che oggi grazie alle nuove tecniche e alle conoscenze scientifiche acquisite si fa sempre più mirata e soddisfacente. Il territorio che circonda Pavia è ricco di fonti termali: a pochi chilometri di distanza una dall'altra, le acque sono differenti per caratteristiche e azione. Per ogni luogo esiste un motivo per il quale decidere di rilassarsi e, come già duemila anni fa, dedicarsi al bagno in un rituale di appagamento e salute.

 

Le terme di Salice Terme
Salice Terme è sicuramente la località termale più conosciuta della provincia di Pavia: complice un clima invidiabile - dato dalla particolare posizione della cittadina - e il continuo investimento fatto dalle amministrazione negli ultimi due secoli per rendere questo centro oltrepadano, la capitale della salute e dello sport. All'attività termale vera e propria (Salice è nota infatti per le proprietà salsobromoiodiche delle sue acque) alle rinnovate tecniche mediche e alla continua ricerca scientifica in questo settore si aggiunge, infatti, una tradizione sportiva che ha visto le Terme ospitare campioni e manifestazioni importanti: le tappe del Giro d'Italia o il ritiro estivo di squadre di calcio come la Juventus e l'Inter per esempio.

Le terme di Rivanazzano
Primo centro termale in Lombardia a ricevere la certificazione di qualità in base alla normativa UNI EN ISO 9002. Rivanazzano a pochi chilometri dalla più famosa Salice Terme, si distingue per le sue acque salsobromoiodiche e sulfuree, che vengono usate per bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni e cateterismi efficaci nella cura di malattie respiratorie, otorinolaringoiatriche, artroreumatiche, ginecologiche, vascolari e cutanee. L' origine delle terme di Rivanazzano risale sicuramente alle prime popolazioni che qui abitarono, etruschi e romani, ma solo nel XIX secolo ci fu una sostanziale ripresa dello stabilimento termale, che oggi è un connubio tra tradizione medica e tecnologia.

Le terme di Miradolo
E' una località situata al confine tra Pavia e Milano, circondata da colline e vigneti che furono scenario della battaglia tra Romani e Cartaginesi, tra Annibale e Scipione, nel corso della seconda guerra punica. Le proprietà delle acque termali di Miradolo sono conosciute da almeno tre secoli: cinque fonti che forniscono acque solfatoalcalinoterrose e salsobromoiodiche che secondo alcuni studi avrebbero origine da antichi movimenti tellurici di tipo vulcanico. I trattamenti a cui ci si può sottoporre riguardano la cura delle affezione respiratorie, quelle artroreumatiche e reumatologiche.

 


 
   
         
       
    © 1998-2004. AB&A studios.
Tutti i diritti sono riservati.